DOCUPASS – il dossier previdenziale

Nessuno può dire quali pieghe può prendere la vita. Un incidente grave, un colpo apoplettico dal quale non ci si riprende…. Con le direttive del paziente o il mandato precauzionale potete assicurarvi che i vostri desideri siano rispettati anche nei momenti più critici.

A quale età bisogna essere previdenti?

Non c’è un’età o una fase di vita «giusta» per agire con previdenza. È comunque meglio farlo con il massimo anticipo. Quindi, non è mai troppo presto per un dossier previdenziale!

Dossier previdenziale DOCUPASS: che cosa contiene?

Con il DOCUPASS mettete per iscritto i vostri desideri, le vostre esigenze e le vostre aspettative per i casi di emergenza. Il nostro dossier previdenziale è una soluzione globale riconosciuta nell’ambito di tutte le questioni regolamentabili in un documento con finalità precauzionale.

Nelle direttive del paziente impartite le vostre disposizioni in merito ai trattamenti medici da praticare qualora non siate più in possesso della necessaria capacità di discernimento. Grazie a questo documento potete stabilire già ora se accettare o rifiutare determinate cure.

Chi pagherà le vostre fatture quando non potrete più farlo? E chi si prenderà cura del vostro animale domestico? Con un mandato precauzionale potete delegare queste e altre decisioni simili a una persona di fiducia, che in caso di emergenza si occuperà di tutte le questioni pratiche, giuridiche e patrimoniali.

Avete il diritto di esprimere le vostre volontà per gli ultimi giorni di vita e la morte. Potete farlo in queste apposite disposizioni.

A chi va la mia abitazione? A chi lascio la casa di vacanza? E la mia collezione di dischi? Se non volete che sia il caso a decidere chi erediterà ciò che avete costruito e accumulato con tanta fatica nella vita, allora stilate un testamento, questo privilegio spetta solo ed esclusivamente a voi.

In caso di emergenza, i familiari o il personale medico spesso non sanno se il paziente ha lasciato delle disposizioni oppure no. E se le ha lasciate, dove sono? La tessera previdenziale DOCUPASS offre una risposta sicura a queste domande e fornisce informazioni sulla persona da contattare.

Una signora che ha regolato gli aspetti precauzionali.

«Solo quando ho compilato le mie direttive del paziente ho capito quali problemi avrei creato ai miei familiari e ad altre persone in caso di emergenza. Sarebbero stati costretti a prendere tutte le decisioni per mio conto. Sono davvero sereno ora che, io stesso ho potuto dare tutte le disposizioni necessarie nel DOCUPASS.»

Qualcuno può aiutarmi a compilarlo?

Temete che compilare il dossier previdenziale possa causarvi turbamenti, crearvi incertezze o risultare troppo impegnativo? I collaboratori e le collaboratrici dei nostri 130 centri di consulenza sono a vostra disposizione per aiutarvi nella compilazione e per fornirvi tutte le informazioni desiderate.

Dove mettere i documenti compilati?

Custodia fisica

Vi raccomandiamo di custodire i documenti in un luogo accessibile alla vostra persona di fiducia. Evitate di dare ad altri gli esemplari originali delle vostre disposizioni personali. Custoditeli nella vostra abitazione in un luogo facilmente individuabile ed accessibile senza fornire ulteriori informazioni.

Custodia elettronica

In caso di emergenza è importante che il personale medico dell’ospedale possa accedere agevolmente e rapidamente alle direttive del paziente. Con un abbonamento all’archivio online potete designare le persone che possono visionare il vostro dossier, ad esempio il personale di un ospedale o il vostro medico curante.

Potete ordinare il vostro DOCUPASS comodamente da casa oppure ritirarlo presso uno dei nostri 130 centri di consulenza.

Ordinare DOCUPASS

Collaborazione con l‘Organizzazione svizzera dei pazienti OSP

D’ora in poi, sul fronte del dossier previdenziale, la fondazione svizzera OSP Organizzazione svizzera dei pazienti darà man forte a Pro Senectute. Da 2016, l’OSP entrerà infatti in campo distribuendo direttamente il DOCUPASS.

L‘OSP offre:

  • Consulenza e informazioni telefoniche o personali su temi riguardanti i diritti del paziente, questioni mediche, assicurazioni, direttive del paziente.
  • Consultori OSP a Zurigo, Berna, Olten, San Gallo, Losanna, Ginevra e in Ticino.
  • Collaborazione con centri di consulenza specializzati.
  • La guida completa del paziente con check-list (Titolo: Patientenkompass, in tedesco).
  • Valutazione della situazione in caso di errore medico.
  • Protezione giuridica per i soci OSP.