Grande anzianità: diventiamo sempre più vecchi

La popolazione diventa sempre più vecchia. Ma cosa significa in concreto per me? Chi si prenderà cura di me quando non sarò più in grado di farlo autonomamente? Scoprite cosa si intende per grande anzianità e leggete come prepararvi ad affrontare questa fase della vita.

Quando comincia la grande anzianità?

Naturalmente il concetto di grande anzianità è legato all’età molto avanzata. Spesso come età limite si identificano gli 80 anni. Ma in realtà è difficile stabilirne l’inizio. La grande anzianità è un processo lento durante il quale si dipende sempre più dall’aiuto di altre persone. Quando risulta difficoltoso gestire autonomamente la propria quotidianità, significa che si è entrati nella fase della grande anzianità.

Nonostante la sua età avanzata, la non ha tempo per Facebook.

«Quando voglio sapere qualcosa, mi attacco al computer, anche se il mio è lento come una lumaca. Mi fa sempre aspettare un sacco. Per Facebook non ho quindi tempo!»

Perché la grande anzianità mi riguarda

Presto o tardi, tutti invecchiamo. Con l’allungarsi dell’aspettativa di vita, in Svizzera nel 2060 gli ultraottantenni saranno oltre un milione. È molto probabile che anche voi raggiungerete questa fase della vita.

La campagna “Tutto ha il suo momento” si prefigge di sensibilizzare maggiormente sul tema della grande anzianità. Per maggiori informazioni al riguardo, cliccate qui.

Come gestisco la mia grande anzianità?

Tutti vogliono vivere il più a lungo possibile, ma nessuno vuole diventare vecchio. Come affrontare al meglio le sfide legate all’invecchiamento? Ecco alcuni consigli utili per continuare ad abitare nella propria casa anche in età molto avanzata.

A volte non è piacevole chiedere aiuto per le faccende che non si è più in grado di sbrigare. Poter contare su qualcuno che vi dia una mano è fondamentale per condurre una vecchiaia soddisfacente. Parlate delle vostre esigenze con una persona di fiducia. Usufruendo delle varie proposte di sostegno potrete abitare a casa vostra ancora per molto tempo. Informatevi sui nostri servizi.

I vostri figli si preoccupano del fatto che vivete soli nel vostro appartamento. Se tenete alla vostra salute, pensate anche alla vostra sicurezza. Esistono diversi sistemi di chiamata d’emergenza pensati per le vostre esigenze specifiche.

Quando si è limitati nelle proprie prestazioni fisiche è d’obbligo fare piccoli adeguamenti. Stabilite obiettivi adeguati alle vostre possibilità e ponetevi delle sfide meno ambiziose. Raggiungere con successo un traguardo è fondamentale per la propria autostima. Un esempio: andate in città per incontrare degli amici e rallegratevi del fatto di poterlo fare prendendo l’autobus, in completa autonomia.

Nessuno deve essere tenuto in vita contro la propria volontà. Il diritto all’autodeterminazione è sacrosanto. Riflettete su quali siano i vostri desideri ed esigenze in questo contesto e metteteli per iscritto nei vostri documenti previdenziali. Il DOCUPASS vi offre una valida soluzione globale perfetta per le vostre esigenze.

Cercate un aiuto nel vostro quotidiano? Siamo lieti di aiutarvi.

Fissare un colloquio di consulenza

Il cambiamento demografico

La Svizzera sta vivendo un duplice cambiamento demografico: l’aspettativa di vita si allunga e il numero delle nascite diminuisce.

Nel 2014 vivevano in Svizzera 400‘000 persone con oltre 80 anni di età. Entro il 2060 gli ultraottantenni saranno più che raddoppiati.

Con l’aumentare dell’età cresce il rischio di aver bisogno di cure.
La quota di persone bisognose di cure nella fascia di età tra di 75 e 79 anni di età è inferiore al 10 per cento, tra gli ultraottantacinquenni si parla già di un terzo.