A causa della situazione coronavirus non è possibile organizzare incontri di scambio intergenerazionali per il Prix Chronos. Siamo molto spiacenti di non poter portare a termine il progetto del premio a favore della promozione per la letteratura intergenerazionale nella Svizzera italiana.

Abbiamo deciso quindi di consegnare un premio simbolico in denari ai tre autori in lizza: Anne Fleming, Jacqueline Kelly e Ulf Stark. Tutto ciò per motivare autori e autrici anche in futuro a voler continuare a dare un loro contributo duraturo raccontando storie intergenerazionali, promuovendo una maggiore coesione sociale e una migliore comprensione tra giovani e anziani.  

Desideriamo ringraziare tutti i partecipanti per l’impegno a favore delle generazioni e confidiamo nella vostra comprensione.